I tre, due uomini (tra cui un finto disabile) e una donna, sono stati filmati mentre parcheggiavano regolarmente la loro Volkswagen Passat, con targa rumena, sulle strisce blu di una una zona residenziale di Cambridge nel Regno Unito, con tanto di pagamento del ticket per la durata di 8 ore. La loro continua presenza ha destato sospetti negli abitanti del quartiere, che li hanno riconosciuti mentre chiedevano l’elemosina nei pressi di alcuni centri commerciali. Come si legge sul Daily Mail, che per primo ha riportato la vicenda, l’uomo con la stampella da bambino è stato fermato da un passante che gli ha chiesto se fosse veramente un clochard. Il finto senzatetto ha risposto dicendo di essere italiano e di non parlare inglese. Interrogato ulteriormente dalla stessa persona, l’uomo ha risposto in inglese affermando che quel giorno aveva guidato fino in città e che la sua disabilità non gli ha impedito di usare la macchina. Dopo aver visto il video gli abitanti della città si sono detti sconvolti e disgustati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Urlano Allah Akbar sul volo lowcost. La reazione del comandante scatena gli applausi dei passeggeri

next
Articolo Successivo

Trump, il dossier psicologico di Mosca: “Per lui la Casa Bianca è un business”

next