Si è buttato dal balcone tenendo in braccio il figlio di tre anni: sono morti entrambi, praticamente sul colpo. L’episodio è avvenuto a Padula, piccolo centro del Vallo di Diano, in provincia di Salerno, al confine tra la Campania e la Basilicata. L’omicidio-suicidio si è verificato nella notte, nei pressi di piazza Umberto I. L’uomo, un 45enne del posto, secondo quanto riferito dagli investigatori, ha dormito a casa della madre che si trova nello stesso edificio dove viveva con la moglie e il figlioletto.

Nella serata di lunedì 23 gennaio ha litigato con la compagna. Quando lei si è addormentata ha preso il figlio, lo ha portato con sé sul terrazzo e si è lanciato nel vuoto con il piccolo fra le braccia. L’uomo, ipotizzano gli inquirenti, viveva un momento di forte stato depressivo per problemi di salute. Nella piazza principale del paese, dove è avvenuto l’episodio, sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e i vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Schiavi d’Abruzzo sotto 5 metri di neve, colletta per comprare una turbina. “E usiamo anche i soldi della festa patronale”

prev
Articolo Successivo

Andrea Bacci, seconda intimidazione in poche ore per l’imprenditore amico di Renzi: 3 spari contro la vetrata della ditta

next