L’ex premier Romano Prodi, ospite di un convegno a Bologna, commenta le indiscrezioni di stampa che parlano di un centrosinistra alla ricerca di un “giovane Prodi”. “Non partecipo a questo dibattito“, dice Prodi a una domanda de ilfattoquotidiano.it. “Mi fa piacere evidentemente che si ricordi l’esperienza unitaria – continua -, forte e coesiva che abbiamo cercato di fare”. Poi a domanda se quella esperienza di unione del centrosinistra sia irripetibile, risponde: “No, non penso sia un’esperienza irripetibile“. Ma secondo l’ex presidente del Consiglio è necessario che la politica, e in particolare quella a sinistra, si occupi di temi concreti come: la povertà e le crescenti disuguaglianze. Prodi cita il rapporto dell’Oxfam, l’organizzazione che si occupa di aiuti umanitari nel mondo, di alcuni giorni fa: “Quello dell’Oxfam è soltanto un richiamo, ma è un richiamo impressionante quando dice che otto persone hanno lo stesso livello di ricchezza di 3 miliardi e mezzo di persone. Stiamo diventando matti? Cosa aspettiamo? Aspettiamo la rivoluzione?”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, Bonino: “Rimpatri e accordi bilaterali? Ecco perché non funzionano”

next
Articolo Successivo

Carrara, i 5 Stelle sognano lo sgambetto al Pd come a Livorno. Il candidato sindaco scelto con 51 voti (ma non online)

next