Il presidente del Messico, Enrique Pena Nieto, ha detto che investirà su una frontiera più sicura con gli Stati Uniti, ma ha ripetuto che non pagherà per il muro voluto dal presidente eletto Usa Donald Trump. Pena Nieto ha sottolineato che il governo Usa condivide la responsabilità per i migranti che provano a raggiungere gli Stati Uniti e dovrebbe anche lavorare per fermare il flusso illegali di armi verso sud e i finanziamenti illeciti che hanno contribuito a finanziare il crimine organizzato in Messico

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Afghanistan, ispettore Usa lancia allarme: “Talebani conquistano territorio e comprano armi da esercito di Kabul”

next
Articolo Successivo

Donald Trump, fenomenologia di un americano medio rincretinito

next