Bocciato dalla Corte Costituzionale il quesito sull’articolo 18, restano in vita gli altri due referendum sociali proposti dalla Cgil, in tema di appalti e soprattutto sui voucher. Per la segretaria della Cgil Susanna Camusso non bastano le modifiche evocate in Senato dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti: “Chiederemo tutti i giorni al governo di fissare la data del voto. Oggi parte la nostra campagna elettorale. Perché i voucher vanno abrogati: uno strumento malato resta malato. Non bastano i possibili correttivi”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Jobs act, quesito art. 18 bocciato. Camusso: “Colpa del testo? No, abbiamo rispettato le norme”

prev
Articolo Successivo

Jobs act, Poletti: “Quesito bocciato? Positivo che la riforma rimanga in vigore”

next