“Sono dispiaciuto. Le porte della Lega sono aperte per tutti gli eletti e gli elettori dei 5 Stelle che in buona fede vogliono continuare a battersi contro una moneta sbagliata e contro un’Europa delle lobby e delle banche”. Matteo Salvini, da Montecitorio, ai microfoni de ilfattoquotidiano.it lancia la sua offerta agli europarlamentari del M5S, dopo che il voto on-line sul blog di Beppe Grillo, ha sancito l’approdo del M5S nel gruppo Alde. Il leader del Carroccio si rivolge direttamente a Grillo ed afferma: “Non ti ho capito, mi rifiuto di pensare che la scelta si dettata da qualche poltrona e soldo in più, perché questo accadrà ai 5 Stelle, andando in un gruppo più grande, ma – continua il segretario federale della Lega Nord – non credo che si possa barattare la rivoluzione, in cambio di qualche presidenza di commissione valga la pena e non so come potrai spiegarlo ai tuoi elettori. L’Alde – conclude Salvini – è il gruppo europeista, eurofanatico, euroentusiata di tutta Bruxelles, è una scelta incomprensibile”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Scilipoti: “Incarico alla Nato? Altro che bufala, sarò portatore di valori”

next
Articolo Successivo

M5s Europa, Lezzi: “Adesione all’Alde? Nessuna incoerenza, viene garantita la nostra autonomia”

next