“L’adesione del M5s al gruppo dei liberali di Alde all’Europarlamento? Nessuna incoerenza. Alde ci garantisce piena autonomia ed è quello che ci interessa”. Così la senatrice pentastellata Barbara Lezzi. “La consultazione in rete? Gianroberto Casaleggio voleva – afferma la parlamentare ai microfoni del ilfattoquotidiano.it – che il M5S decidesse sempre consultando la rete. E questo è stato fatto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s Europa, Salvini: “Porte aperte della Lega ad eletti ed elettori delusi da Grillo”

next
Articolo Successivo

Roma, sindaco Raggi revoca in autotutela la nomina del fratello di Raffaele Marra

next