Un ultimo, sentito abbraccio a Tullio De Mauro nella ‘sua’ Sapienza, in una aula 1 di Lettere gremitissima. Alla camera ardente tanti rappresentanti delle istituzioni, amici, intellettuali, colleghi e studenti: la cerimonia si è svolta in un misto di commozione e sobrietà. Il linguista ed ex ministro della Pubblica istruzione è scomparso a Roma il 5 gennaio a 84 anni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Napoli, perché De Magistris ha sbagliato ad usare quelle parole contro Saviano

next
Articolo Successivo

Procida, bimba muore dopo la dimissione dall’ospedale: si indaga per omicidio colposo

next