Mega-rissa durante un incontro del ‘campionato mondiale di arti marziali WUMA 2016′ a Palermo. Alla base del litigio, scoppiato tra due combattenti di 16 anni, uno inglese e l’altro italiano, e le rispettive famiglie, ci sarebbe un colpo scorretto da parte del contendente britannico. Per sedare la rissa è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maltempo, tre palazzi sull’orlo del baratro a Genova a causa di una frana: sfollati 200 residenti

next
Articolo Successivo

Rapì la figlia, arrestato in Turchia. La mamma di Emma: “Farnesina chieda estradizione per ritrovare mia figlia”

next