Invasione di campo durante la partita Polonia-Portogallo, quarto di finale degli Europei di Francia 2016 vinto ai rigori da Cristiano Ronaldo e compagni. L’episodio è avvenuto al quarto minuto del secondo tempo supplementare sul campo del Velodrome di Marsiglia, quando un tifoso lusitano è riuscito ad evitare i controlli a bordo campo ed si è fiondato sul rettangolo di gioco quando ancora il match era in bilico, fermo sull’1-1. La rete che ha sbloccato il quarto di finale è stata realizzata dal polacco Lewandowski dopo appena due minuti, su assist di Grosicki. Il Portogallo ha poi pareggiato al 33′ del primo tempo con un gol di Renato Sanches con passaggio vincente di Nani. La partita è stata interrotta per qualche minuto e la regia tv ha volutamente evitato di riprendere l’uomo che è stato poi fermato dalle forze dell’ordine locali.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Italia-Germania di nuovo contro: raccontaci i tuoi ricordi. ’70, ’82, 2006, 2012: cosa facevi, con chi eri, come hai esultato – Foto e video

next
Articolo Successivo

Calciomercato Inter, prenotate visite mediche per l’attaccante croato Marko Pjaca. Ma lui smentisce

next