Invasione di campo durante la partita Polonia-Portogallo, quarto di finale degli Europei di Francia 2016 vinto ai rigori da Cristiano Ronaldo e compagni. L’episodio è avvenuto al quarto minuto del secondo tempo supplementare sul campo del Velodrome di Marsiglia, quando un tifoso lusitano è riuscito ad evitare i controlli a bordo campo ed si è fiondato sul rettangolo di gioco quando ancora il match era in bilico, fermo sull’1-1. La rete che ha sbloccato il quarto di finale è stata realizzata dal polacco Lewandowski dopo appena due minuti, su assist di Grosicki. Il Portogallo ha poi pareggiato al 33′ del primo tempo con un gol di Renato Sanches con passaggio vincente di Nani. La partita è stata interrotta per qualche minuto e la regia tv ha volutamente evitato di riprendere l’uomo che è stato poi fermato dalle forze dell’ordine locali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Italia-Germania di nuovo contro: raccontaci i tuoi ricordi. ’70, ’82, 2006, 2012: cosa facevi, con chi eri, come hai esultato – Foto e video

next
Articolo Successivo

Calciomercato Inter, prenotate visite mediche per l’attaccante croato Marko Pjaca. Ma lui smentisce

next