Maria Sharapova ha deciso di studiare economia presso la prestigiosa Harvard Business School di Boston, durante i due anni di squalifica per doping, come ha annunciato la stessa giocatrice russa sul suo account Twitter. Comunque vada l’appello al Tas, il verdetto è atteso il 18 luglio, sui due anni di squalifica per meldonium la campionessa ha deciso di studiare scienze economiche iscrivendosi alla prestigiosa Università. “Non so come sia successo, ma hey Harvard! Non vedo l’ora che inizi il programma”, ha scritto la 29enne russa con una foto accanto ad una immagine che è l’emblema dell’Università di Boston.

La Sharapova era risultata positiva agli Australian Open per il consumo di meldonium, un prodotto che è stato inserito dal 1° gennaio nella lista delle sostanze vietate dall’Agenzia mondiale antidoping (Wada), sostanza che ha causato più di 170 casi di doping negli ultimi mesi. La Federazione Internazionale di Tennis ha sanzionato la Sharapova con una sospensione di due anni, che è stata impugnata dalla tennista russa davanti alla Corte di Arbitrato per lo Sport.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Wimbledon 2016: la favola senza lieto fine di Albano Olivetti, numero 793 al mondo

next
Articolo Successivo

Francesca Schiavone andrà alle Olimpiadi di Rio grazie a una wild card delle Federazione

next