Prodezze a volte decisive, a volte meno. Tutte di pregevole fattura. Hanno fatto saltare sulla sedia i tifosi nei primi dodici giorni di Europei. Ecco i dieci gol più belli secondo ilfattoquotidiano.it al termine della fase a gruppi.

Cristiano Ronaldo (Portogallo)
Il suo colpo di tacco per il momentaneo pareggio (2-2) del Portogallo contro l’Ungheria è già leggenda. Lo ha pensato in un attimo e realizzato alla perfezione. E oltre ad aver contribuito alla qualificazione dei lusitani, è stata anche la rete che ha fatto entrare Ronaldo nella storia: mai nessuno aveva segnato in quattro diverse edizioni degli Europei. VOTO: 9

Europei 2016, dal tacco di Ronaldo alla serpentina di Eder: la classifica dei 10 gol più belli della prima fase – IL PAGELLONE

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Le pagelle degli Europei 2016, tutto il peggio: sicurezza bocciata, delusione Pogba e portieri non all’altezza

prev
Articolo Successivo

Euro 2016 che non t’aspetti: Galles, Irlanda, Islanda, giovani speranze e vecchie conferme. Il pagellone delle sorprese

next