La ripresa è ancora da consolidare. Le previsioni di consenso indicano per l’Italia il ritorno ai livelli di reddito pre-crisi non avverrà in tempi brevi. Inoltre, sono deludenti le valutazioni sul potenziale di crescita della nostra economia. Si deve, e si può, fare di più”. E’ questo il messaggio lanciato dal governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco durante le considerazioni finali lette all’assemblea, dopo aver ricordato che il Paese “esce lentamente, con esitazione, da un lungo periodo di crisi, non solo finanziaria ed economica”. Poi, parlando del lavoro, se da una parte Visco lamenta una ripresa troppo lenta e un tasso disoccupazione troppo alta, dall’altra il Governatore loda Renzi perché “con il bonus di 80 euro ha sostenuto i consumi e con gli sgravi contributivi e il Jobs act è stata favorita l’occupazione”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Banche, Visco si autoassolve: “Individuare irregolarità non è agevole e Bankitalia ha pochi strumenti”

next
Articolo Successivo

Bonus 80 euro, Renzi: “Grillo dice falsità, vuole il panico
”. Ma 1,4 milioni di italiani devono restituirlo

next