Francesca Balzani, sconfitta alle primarie da Beppe Sala, si dice contenta del risultato e chiama all’unità il centrosinistra per la battaglia per palazzo Marino a giugno. Sull’harakiri della sinistra, maggioritaria, ma sconfitta, dice: “Fino all’ultimo giorno ho tenuto la porta aperta a Majorino per fare un progetto comune. Questa è l’unica nota di rammarico”

twitter @alemadron

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Primarie Milano 2016, Martina: “Contento per Sala. Domani inizia sfida con centrodestra”

next
Articolo Successivo

Primarie Milano, Pisapia: “Bene Sala, ma c’è una forte tendenza a sinistra dell’elettorato”

next