I terroristi di al-Shabaab hanno annunciato di “aver preso il totale controllo” della base El Ade dell’Unione Africana a Ceel Cado, nel sudovest della Somalia, vicino al confine con il Kenya. E di aver ucciso “60 militari” keniani. La struttura ospita peacekeeper per contrastare il gruppo legato ad al-Qaeda ed è gestita dall’esercito keniano, si trova a circa 550 chilometri da Mogadiscio.

E’ stata assaltata prima dell’alba da decine di miliziani che sono riusciti a entrare facendo esplodere un’autobomba davanti ai cancelli. Una volta dentro il perimetro della base, il gruppo ha aperto il fuoco ingaggiando uno scontro con i soldati che è andato avanti per diverse ore.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Libia, media: “Isis ha preso 150 ostaggi in impianti petroliferi. Li ucciderà venerdì”

prev
Articolo Successivo

Turchia, arrestati 12 docenti universitari per “terrorismo”: avevano firmato un appello di pace per i curdi

next