Peggio di Silvio Berlusconi e del suo insulto, “più bella che intelligente”, rivolto a Rosy Bindi (presidente della Commissione Antimafia – Pd). Vincenzo De Luca (Pd), dagli studi di Otto e mezzo, su La 7, insulta la presidente della commissione Antimafia, rea di avere preso posizione contro gli impresentabili durante la scorsa campagna elettorale: “E’ stato un atto di infame responsabilità. Non è che ti svegli la mattina e a 24 ore dalle elezioni t’inventi la categoria degli impresentabili, per me impresentabile è l’onorevole Rosaria Bindi, da tutti i punti di vista”. Il giornalista Alessandro De Angelis, anche lui ospite di Lilli Gruber, domanda al governatore campano se lui rimprovera alla Bindi di avere mal applicato il regolamento e la replica di De Luca è ancora – se possibile – più greve: “Io rimprovero alla Bindi la sua esistenza”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Littizzetto, Di Battista (M5S): “Faccia ironia su debiti e malaffare del Pd del suo Piemonte”

next
Articolo Successivo

De Luca ancora contro Saviano: ” Gomorra? Stop allusioni. Ora faccia nomi e cognomi”

next