L’ex segretario del Partito democratico, Pierluigi Bersani, ospite alla Festa dell’Unità di Bologna, rimane irremovibile sulla questione della elettività da inserire nella riforma del Senato.”Per trovare l’accordo basta un millimetro. Se è vero, come si dice in questi giorni, che c’è la disponibilità, necessaria e indispensabile, di toccare l’articolo 2 per riuscire ad affermare che decidono gli elettori, noi siamo a posto”. Il leader della minoranza Pd interpellato da ilfattoquotidiano.it risponde a distanza anche alle parole di Matteo Renzi, che in una intervista comparsa oggi aveva detto: “Pierluigi vorrebbe ricostituire i vecchi caminetti del Pd”. “Non sono uno da caminetti, ma uno del popolo”, la replica di Bersani

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Liguria, cento giorni del presidente Toti. Tra nomine, pasticci e battaglie perse

next
Articolo Successivo

Matteotti, ddl per commemorare il 90esimo della morte. Ma nel frattempo gli anni sono diventati 91 (quasi 92)

next