Grexit, Italicum, troika, bolla cinese… Le vicende di cronaca e il dibattito politico riversano sui titoli di giornali e tg parole non sempre facili da decifrare per il grande pubblico. Basta un semplice test tra i cittadini per averne conferma. Lo abbiamo effettuato in un giorno d’agosto sulla riva del lago di Albano, in provincia di Roma, e vi proponiamo di ripeterlo nella cerchia dei vostri conoscenti, al bar come in spiaggia: diteci poi nei commenti. Tra gli intervistati pochi conoscono il significato di vocaboli che spesso nelle redazioni dei giornali si danno per scontati come spread, daspo, bicameralismo, ballottaggio, voto di fiducia, consulta, lgbt. Effetto dell’autoreferenzialità degli addetti ai lavori? In parte sì. Ma è pur vero che – secondo una pluralità di ricerche, come quelle dirette dal prof. Tullio De Mauro – il livello medio di alfabetizzazione, istruzione primaria e cultura diffusa degli italiani è tra i più bassi d’Europa… Torneremo sul tema. Nell’attesa vi domandiamo: nell’elenco di parole che segue qual è secondo voi la più difficile da comprendere? Ne terremo conto a ilfattoquotidiano.it  di Piero Ricca, riprese e montaggio Mauro Episcopo

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Otto per mille, il meccanismo di finanziamento alle confessioni religiose va rivisto? Vox e sondaggio

next
Articolo Successivo

Marino, il sindaco ritira le dimissioni: ha fatto bene o no? Il vox con sondaggio di Piero Ricca

next