Il Napoli è costretto a rinunciare all’acquisto di Maksimovic. Serve davvero un’offerta folle per far cambiare idea a Cairo, che chiede almeno 25 milioni, cifra che De Laurentiis non intende sborsare, ecco che allora si fa sempre più strada un nuovo nome, quello di Andrea Ranocchia. Il capitano dei nerazzurri sa bene di non essere più titolare, oltre a rischiare di perdere la fascia, che potrebbe finire al braccio di Handanovic o Icardi, così si sta convincendo al cambio di maglia.

L’Inter è interessata a diversi  giocatori del club partenopeo, è quindi possibile uno scambio. Roberto Mancini ha messo in cima alla lista delle esigenze un terzino sinistro e Sarri al momento ha a disposizione Strinic e Ghoulam, ma il Napoli sta anche stringendo per Sala (che può giocare sia a destra che a sinistra), potrebbe partire quindi l’algerino, preferito al croato, ma sul tavolo nell’incontro di ieri tra Giuntoli e Ausilio son finiti ben sette nomi, oltre ai già citati Ranocchia e Ghoulam si è parlato anche di: Santon, Juan Jesus, Hernanes, Mertens e Gabbiadini. Si attendono sviluppi, ma ci sono le basi per un mega scambio di giocatori tra le due società.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Calciomercato Juventus, Draxler? Schalke: con i bonus si riapre la trattativa

next
Articolo Successivo

Calciomercato Chelsea, Pedro è dei blues. Mourinho anticipa City e United

next