Terza medaglia per Tania Cagnotto ai mondiali di Kazan.  Dopo l’oro nei tuffi dal trampolino 1 metro e il bronzo di ieri nel trampolino 3 metri, l’azzurra ha ottenuto il bronzo nel sincro misto 3 metri assieme a Maicol Verzotto. La coppia cinese composta da Han Wang e Hao Yang ha conquistato la medaglia d’oro, l’argento è invece andato alla coppia canadese formata da Jennifer Abel e da Francoise Imbeau-Dulac.

Cagnotto e Verzotto,  primi dopo gli obbligatori, hanno ottenuto 315,20 punti alle spalle dei cinesi Wang Han e Yang Hao, che hanno totalizzato 339,90 punti : il primo è specialista da un metro, medaglia d’argento a Shanghai 2011 e Barcellona 2013 dove ha conquistato anche il bronzo dal trampolino 3m; il secondo invece è stato due volte campione olimpico giovanile a Nanchino 2014. I canadesi Jennifer Abel e da Francoise Imbeau-Dulac hanno invece ottenuto 317,01 punti. Per l’azzurra Cagnotto si tratta della decima medaglia mondiale, mentre sono 25 quelle europee.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Superbike, Gp di Malesia a Sepang: Max Biaggi sul podio a 44 anni

next
Articolo Successivo

Mondiali nuoto 2015, bronzo per l’Italia nella staffetta 4×100 stile libero maschile

next