Si fingevano ricchi in cerca di affari e sceglievano le loro vittime cercando tra gli annunci immobiliari, soprattutto all’estero. Tre uomini del campo nomadi di Strada dell’Aeroporto di Torino sono stati arrestati dai carabinieri. Due complici denunciati. I cinque hanno concordato di comprare da un francese una casa di 400 mila euro. “Ti diamo come acconto 30 mila euro in banconote da 200 euro e tu ci dai 15 mila euro in banconote di piccolo taglio”, era l’accordo. Allo scambio hanno mostrato i soldi veri nel primo cassetto ma poi, durante la trattativa, un complice nel mobile ha sostituito le banconote con altre false. I carabinieri hanno sequestrato uno di questi mobili e oltre migliaia di euro di soldi in fac simile

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Poliziotto si traveste da donna: sospeso. Tar e Consiglio di Stato gli danno ragione

next
Articolo Successivo

Sla, malati in presidio: “Il Fondo stanziato è elemosina, Renzi ci prende in giro”

next