L’inesperienza conta e ha i suoi costi. Essere giovani non è un merito, succede. E passa veloccissomo”. Questo il giudizio tranchant di Emma Bonino, ospite de ‘L’aria che tira’ (La7), sul premier Matteo Renzi alle prese con la strage dei migranti. “La classe politica – continua Bonino – deve assumersi delle responsabilità, specie su questioni importanti come quelle di cui parlerà oggi al Consiglio europeo. Varrebbe la pena ascoltare chi ha più esperienza di lui”

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega, Buonanno fa uno spogliarello dedicato a Renzi: “Bugiardo, sei una vergogna”

next
Articolo Successivo

Grandi opere, M5s: ‘Fatti i nomi di chi è in conflitto d’interessi nella commissione VIA’

next