L’inesperienza conta e ha i suoi costi. Essere giovani non è un merito, succede. E passa veloccissomo”. Questo il giudizio tranchant di Emma Bonino, ospite de ‘L’aria che tira’ (La7), sul premier Matteo Renzi alle prese con la strage dei migranti. “La classe politica – continua Bonino – deve assumersi delle responsabilità, specie su questioni importanti come quelle di cui parlerà oggi al Consiglio europeo. Varrebbe la pena ascoltare chi ha più esperienza di lui”

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega, Buonanno fa uno spogliarello dedicato a Renzi: “Bugiardo, sei una vergogna”

next
Articolo Successivo

Grandi opere, M5s: ‘Fatti i nomi di chi è in conflitto d’interessi nella commissione VIA’

next