Multato dalla Guardia di Finanza di Napoli perché non ha emesso lo scontrino fiscale dopo avere regalato un panino a un disabile bisognoso. E’ quanto accaduto a un salumiere di Marigliano, Salvatore Picardi, in provincia di Napoli. I finanzieri hanno fermato il salumiere davanti al suo negozio: gli hanno hanno chiesto lo scontrino, ma il negoziante ha risposto di non averlo emesso perché si era trattato di un dono. La multa – che la normativa prevede tra 150 e 2500 euro – è scattata ugualmente. “Ho fatto solo un gesto di cuore” dichiara il commerciante ai microfoni dell’Ansa  (video Ansa)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, Fuksas: “Vendere musei e immobili per finire la mia ‘Nuvola’? Una follia”

prev
Articolo Successivo

Mafia Capitale, protesta dei rifugiati cacciati dalla coop di Buzzi: “Viviamo in strada”

next