Tellurica-FerraraQualche tempo fa ho scritto riguardo a Tellurica – Racconti dal cratere. Tellurica è un film collettivo che fa parte del progetto Sisma Emilia, nato all’indomani dei tragici eventi del 20 e 29 maggio 2012, e racconta il terremoto attraverso dieci storie sotto forma di dieci cortometraggi; tentando di descrivere non necessariamente il terremoto che colpì l’Emilia Romagna in quei due giorni ma, più in generale, il terremoto come avvenimento sismico con tutte le sue implicazioni. Da L’Aquila all’Emilia o in qualsiasi altro luogo dove esso si è manifestato. Per la regia dieci diversi autori provenienti dalle zone terremotate dell’Emilia, coordinati dal produttore e direttore della fotografia modenese Nicola Xella, Tellurica – Racconti dal cratere è nato con l’obiettivo di realizzare un lungometraggio (interamente autoprodotto e ora anche autodistribuito) che possa fissare quell’evento nella memoria di una comunità e di chi, quella comunità, l’abiterà in futuro. 

Dopo il debutto a Mirandola che ha registrato il tutto esaurito, mercoledì 24 settembre Tellurica arriva per la prima volta a Ferrara – ore 21 in Sala Estense -, una delle città più martoriate dal terremoto emiliano. A organizzare questa importante iniziativa è Cruta, il Centro Ricerche Urbane, Territoriali e Ambientali dell’Università di Ferrara, inserendola nel programma della Summer School dell’università della città estense sul tema della riduzione dei rischi da catastrofe naturale. La serata sarà introdotta dal vicesindaco Massimo Maisto mentre al termine della proiezione il giornalista Rai Nelson Bova condurrà il dibattito finale insieme ai presenti, agli autori del film e ai rappresentanti del progetto Sisma Emilia. Durante l’arco dell’incontro e della proiezione saranno disponibili in anteprima i dvd del film e il ricavato sarà destinato a progetti per la ricostruzione.

La serata è resa inoltre possibile grazie al Progetto 2PxE (Pianura padana emiliana: ricostruire il territorio / fabbricare il futuro). Tellurica sarà proiettato anche mercoledì 8 ottobre presso il Cinema Rosebud di Reggio Emilia nell’ambito della rassegna Riusciranno i nostri eroi con la collaborazione di Fice Emilia Romagna. Per maggiori informazioni: www.sismaemilia.tumblr.com

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Film dispersi: ‘Circles’, i sassi nell’acqua e l’incomunicabilità

next
Articolo Successivo

Tale of Tales, Garrone ritorna a girare: “Lontano da Gomorra sarà un fantasy”

next