Anche il leghista Matteo Salvini all’attacco di Alessandro Di Battista (M5S). Il segretario della Lega Nord, dalla festa del partito a Pontida (Bergamo), non usa mezzi termini per definire il deputato Cinque Stelle, che ha parlato del terrorismo come “unica arma per chi si ribella contro i droni”. “L’è un puverett“, è un poveretto, è l’affondo del leader del Carroccio. Che prosegue: “Chi inneggia al terrorismo mi fa schifo e mi fa paura“. Ma Salvini non risparmia nemmeno il ministro dell’Interno Angelino Alfano: “Ha detto che l’Italia è campione del mondo di accoglienza. Secondo me, è campione del mondo di coglioneria, non di accoglienza. Bisognerebbe denunciare Alfano l’uso della parola centrodestra”  di Stefano De Agostini

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Iraq, Pd e centrodestra contro Di Battista: “Parole farneticanti, sono un pericolo”

next
Articolo Successivo

Governo Renzi: la crisi non è un fatto personale

next