E’ ottimista la cancelliera Angela Merkel sull’esito della finale tra la sua Germania e l’Albiceleste al Maracanà di Rio de Janeiro: “L’Argentina non va sottovalutata, ma io scommetto sulla vittoria”. Merkel si sbilancia e spinge la Germania verso la conquista della quarta Coppa del mondo della sua storia dopo quelle vinte nel 1954, 1974 e 1990. A differenza della presidente argentina, Cristina Kirchner, la Merkel assisterà alla sfida sulle tribune del Maracanà.

Intervistata dalla Zdf, Angela Merkel ribadisce grande fiducia nella squadra capitanata da Lahm, ma allo stesso tempo si rende conto che l’ultimo ostacolo sulla strada del trionfo non è dei più morbidi: “La chance c’è, ma non è facile. Una squadra europea non ha mai vinto i Mondiali in un Paese sudamericano, quindi io faccio l’in bocca al lupo alla squadra”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Brasile 2014, la Federcalcio verdeoro conferma Felipao Scolari

next
Articolo Successivo

Germania – Argentina, Sabella: “La finale? Serve la partita perfetta”

next