Uno dei dibattiti ospitati dal Festival del giornalismo di Perugia ha riguardato il rapporto dei più giovani coi media. Massimiliano Valerii, ricercatore del Censis ha sottolineato che, grazie al web 2.0 e all’esplosione dei social network si è entrati nella cosiddetta era biomediatica: “Per un under 30 è indifferente informarsi con un telegiornale o con Facebook. I giovani non solo si creano autonomamente i propri palinsesti multimediali, ma essi stessi sono diventati produttori di contenuti a partire dalle loro biografie personali”. In altre parole, se prima uno strumento di comunicazione era la finestra da cui affacciarsi sul mondo, ora è una sorta di specchio nel quale guardare se stessi. Assieme a Valerii sul palco anche Andrea Scanzi de il Fatto Quotidiano che sottolinea limiti dell’informatizzazione dell’informazione: “Fra i più giovani c’è la convinzione che basti Twitter per essere informati, ma soprattutto su Internet si fatica a distinguere la notizia vera da quella falsa”

di Lorenzo Galeazzi

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

Festival Giornalismo Perugia. ‘Imprenditori vincenti’. La diretta con Corrado Formigli

next
Articolo Successivo

Festival Giornalismo Perugia. ‘Grazie Mr Snowden’. La diretta con James Ball

next