Pina Picierno chiarisce da dove arriveranno e dove verranno cercate le risorse per uscire dalla crisi. Utilizzando anche scelte prese dal governo Letta. E sottolinea: “Renzi nel giro in Europa sta ottenendo conferme importanti. Sui debiti della pubblica amministrazione 22 miliardi sono stati trovati e messi in pagamento.E questi 80 euro sono importanti perché danno domanda al Paese e creano consumo. Per questo bisogna dare una scossa e che bisogna crederci per davvero”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Servizio Pubblico, secessionisti veneti: “Quello non era un carro armato”

prev
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Passera: “I 400 miliardi ci sono, bisogna solo mobilitarli”

next