“Quella che è avvenuta sul blog di Grillo (e non solo) è un’aggressione verbale che non sottovaluterei”. Sono le parole di Concita De Gregorio a proposito della rovente polemica tra il presidente della Camera e il M5S: “Le aggressioni sessiste non vanno sottovlautare, il linguaggio è molto importante.Nessun presidente della Camera finora è stato attaccato con battute a sfondo sessuale. La Boldrini è insultata perché è donna. Si sdogana e si legittima un linguaggio violento che è insopportabile”. Giulia Innocenzi osserva che gli insulti contro Laura Boldrini proseguono su twitter, Santoro ricusa l’idea che gli insulti vengano pubblicati in forma anonima. Travaglio osserva: “A questo punto aboliamo internet, visto che questi non li ha istigati nessuno”. “Nessuna censura, ma mi fa schifo che non si firmino. Ed io sono libero di dirlo! Mi fanno schifo”, replica Santoro

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Briatore: “Parlano di legge elettorale, ma chi se ne frega”

next
Articolo Successivo

Pd, Civati: “Italicum autogol? Peggio le menate tra di noi”

next