Scenografico intervento di Paolo Liguori al Tg4 di Mario Giordano. Il giornalista Mediaset, infatti, si è presentato con indosso la tuta bianca mostrata da Giovanni Toti nella ormai celebre foto dal balcone nella clinica Villa Paradiso, a Gardone Riviera, con accanto Silvio Berlusconi. “Se la tuta la indossano Prodi o Obama sono geni, se la indossa il giornalista Toti, che ha l’unica colpa di essere vicino a Berlusconi, è un indumento infamante”, ha commentato il giornalista, in polemica con gli interventi sul tema di Aldo Grasso e Vittorio Feltri. “Per me – ha concluso – questa tuta è una bandiera di libertà”.

Mario Giordano ha esordito oggi in veste di direttore del Tg4, prendendo il posto di Giovanni Toti, ora consigliere politico di Forza Italia. Giordano, all’esordio da direttore, si è schierato in difesa dei marò, commentando la notizia della visita in India di una delegazione di parlamentari. “La gita dei parlamentari arriva fuori tempo massimo – ha detto -. A che serve questa vacanza fuori porta? A garantirsi un buffet con De Mistura, che da mesi non conclude nulla?”. “Un paese serio difende i militari fin dall’inizio”, ha aggiunto, concludendo con la provocazione: “gli indiani si tengano gli onorevoli e ci restituiscano i marò”. 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ferrara, incarico da dirigente ma è senza laurea. A giudizio vertici della Provincia

prev
Articolo Successivo

Abruzzo, valanga a Campo Imperatore: tre persone travolte. Un ferito grave

next