“Una dell’Asl gli ha fatto il controllo e gli ha sequestrato le mozzarelle, tre-quattromila euro di roba… Più la sanzione! E gli hanno sequestrato pure 80-90 chili di formaggio di fossa!” Questo capitolo dell’inchiesta sul caso De Girolamo è dedicato a “l’affaire mozzarelle”: il racconto tra ricostruzioni a fumetti delle intercettazioni abusive e l’intervista esclusiva a Giovanni Perfetto, l’imprenditore di mozzarelle al centro dello scandalo che avrebbe chiesto aiuto alla ministra per evitare una sanzione

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Fiorito: “I soldi non li ho presi, me li hanno dati”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Fiorito: “Non ho avuto il coraggio di Grillo”

next