Disperazione e rabbia. La seconda rivolta nel giro di poche settimane. Stamattina gli immigrati ospitati nel centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto, in Calabria, hanno aggredito l’auto blindata del ministro dell’Integrazione Cécile Kyenge. Dopo essere stata a Riace, l’esponente del governo Letta si è recata nella struttura in provincia di Crotone dove ha incontrato i migranti ed è entrata all’interno dei container del campo per rendersi conto delle condizioni in cui vivono i disperati arrivati in Italia con i barconi. Al termine della visita, la Kyenge ha ascoltato una delegazione di immigrati che subito dopo si sono scagliati contro la sua auto e hanno lanciato le pietre sulle forze dell’ordine. Immediata la reazione degli agenti in assetto antisommossa. Secondo il ministro dell’Integrazione: “Bisogna capire i motivi della protesta. Occorre avviare un dialogo. Io sono contro l’uso della violenza”. E intanto un ragazzo, ospite del centro di accoglienza, si è sentito male dopo gli scontri  di Lucio Musolino

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lecce, denunciato grazie alla Rete l’uomo che ha lanciato tre cuccioli oltre il muro

next
Articolo Successivo

Manning, Wikileaks, dipende chi si tradisce

next