Arianna Errigo vince la medaglia d’oro nel fioretto femminile ai Mondiali di Scherma in corso a Budapest. L’azzurra si è imposta in finale sulla tedesca Caroline Golubytskyi, argento, per 15-8. Medaglia di bronzo per Elisa Di Francisca e la russa Inna Deriglazova. Errigo si è dunque presa la rivincita delle Olimpiadi di Londra 2012, dove era stata sconfitta proprio dalla Di Francisca per 12-11 in una finale tutta italiana. Fuori dalla zona medaglie, invece, Valentina Vezzali, rientrata alle gare a soli tre mesi dal parto del suo secondo figlio, e battuta proprio dalla Errigo per 15-8 nei quarti di finale.

Con due azzurre sul podio, l’Italia conferma anche ai Mondiali di scherma 2013 la sua straordinaria tradizione nel fioretto femminile.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Calcio, dieci giornate di squalifica a giocatore del Matera per insulti razzisti

next
Articolo Successivo

Violenza negli stadi, prorogata per tre anni la norma sull’arresto differito

next