La prima prova di democrazia in diretta streaming si conclude in mezz’ora e con, almeno all’apparenza, un nulla di fatto. Il Movimento 5 Stelle, capitanato da Vito Crimi e Roberta Lombardi, rimanda al mittente l’appello di Pierluigi Bersani: “Vi chiedo non di votare la fiducia, ma di non impedire la partenza dell’esecutivo”. Insomma: no all’appoggio esterno, no all’uscita dall’Aula per consentire il voto. Se questa è tutta la trattativa tra i due schieramenti, al segretario Pd resta davvero poco da giocarsi

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Battiato “licenziato”, Crocetta revoca incarico dopo offese al Parlamento

next
Articolo Successivo

Salvatore Borsellino: “Se fossi un eletto M5S farei nascere un governo”

next