Un “governo di cambiamento” con un programma essenziale che si sviluppa a cominciare da 8 punti programmatici. E’ la proposta che il segretario del Pd Pier Luigi Bersani ha presentato alla Direzione del Partito Democratico per lo sviluppo, la crescita e il cambiamento. Costi della politica, questione sociale, correzione delle politiche europee di stabilità contro la “gabbia dell’austerità”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rebus governo, Vendola: “Grillo ha vinto le elezioni e gli spettano onori e oneri”

next
Articolo Successivo

Le reazioni al discorso di Bersani. Emiliano: “Inciucio? Dimissioni di massa dal Pd”

next