Il quadro è quello di una volta: ci sono Umberto Bossi, il Trota, e anche Roberto Maroni. Il Senatur è pronto a riprovarci: recuperare la segreteria del Carroccio, questo l’obiettivo. Ma la strada da percorrere è lunga. E non conduce dove il vecchio leader sperava.

Leggi la striscia completa di Stefano Disegni

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Chi vince l’oscar delle balle elettorali?

next
Articolo Successivo

Io non c’entro!

next