Quattro milioni di nuovi posti di lavoro per i giovani. A pochi giorni dalla “proposta choc” sulla restituzione dell’Imu e all’annuncio del “condono tombale”Silvio Berlusconi fa una nuova promessa, questa volta rivolta ai giovani. “Cari ragazzi, se gli italiani con il loro voto ci daranno la responsabilità di governare – spiega il leader del Pdl ai microfoni di Rai Webradio 8 – già nel primo Consiglio dei ministri approveremo un decreto che consentirà alle imprese di assumere un nuovo collaboratore senza dover pagare i contributi né le tasse per i primi anni: converrà alle imprese più di una assunzione in nero. Se ogni impresa assumesse anche un solo giovane avremmo creato 4 milioni di nuovi posti di lavoro“.

Il Cavaliere propone una detassazione per cinque anni per le nuove imprese e “un prestito per far partire un’attività o comprare una casa con un fondo speciale del Tesoro che darà alle banche le garanzie che chiedono”. “Se coltivate un sogno – ribadisce il Cavaliere – quello di fare gli imprenditori vi troverete una sorpresa è cioè la possibilità di non pagare le imposte per i primi cinque anni di attività della nuova impresa. Se poi vi servisse un prestito per far partire un’attività o una casa un fondo speciale del Tesoro darà per voi alle banche le garanzie che chiedono. Questo ci impegnamo a fare quando saremo al governo. Io credo in chi è giovane”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Il cinema italiano al tempo delle elezioni

next
Articolo Successivo

Voto utile, il Pd ha maledettamente bisogno dei voti di Ingroia

next