“Superare le politiche del governo Monti che hanno impoverito il paese e portato l’Italia indietro di anni in tema ambientale e sociale. Una patrimoniale per introdurre equità fiscale, un piano energetico che punti sulle rinnovabili, cancellando quello targato Passera”. Angelo Bonelli, nell’assemblea programmatica dei Verdi Ecologisti, lancia le priorità della lista civica che sarà presentata alle prossime politiche, aperta alle alleanze con le forze del centro-sinistra. Nel corso dei lavori è stato presentato il progetto delle piccole opere che potrebbe garantire la creazione di 600 mila posti di lavoro. Si è parlato anche del caso Ilva: “ Con il ministro Clini – ha attaccato Bonelli – si potrebbe anche cancellare il ministero dell’ambiente”. Durante l’assemblea è stata eletta Mary Luppino come co-portavoce nazionale del movimento per garantire la parità di genere di Nello Trocchia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Pdl, da fedeltà cieca al rompete le righe: B. snobbato dai suoi perfino sull’Imu

prev
Articolo Successivo

Carceri, Pannella non si ferma: settimo giorno di sciopero. E se ne va dalla clinica

next