Il segretario del Pd Pier Luigi Bersani uscendo dalla sede del partito per andare a pranzo, non rilascia dichiarazioni e non risponde sulla sempre più certa candidatura di Mario Monti. Alle 16, poi, i due si incontreranno a palazzo Chigi. Nella sede di Sant’Andrea delle Fratte oggi giornata decisiva per decidere le regole delle primarie per i parlamentari: “Con la giornata di oggi scatta per noi la campagna elettorale”. Enrico Letta vicesegretario del PD annuncia “Oggi lanciamo le primarie per i parlamentari, si voterà il 29 e 30 dicembre in tutte le città italiane con il nostro candidato che è Pierluigi Bersani”. Monti scende in campo? “Noi guardiamo con rispetto a quello che farà Mario Monti, ma il nostro è un progetto di centrosinistra”, dichiara Letta che sull’ipotesi che molti esponenti del PD “I montani” siano prossimi ad abbandonare il partito aggiunge: “Ognuno farà le sue scelte, noi restiamo convinti del nostro progetto” di Manolo Lanaro

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ma chi lo vota Monti?

prev
Articolo Successivo

Elezioni, la Lega non scioglie il nodo alleanze. La Russa annuncia l’addio

next