Anteprima anche a Bologna per E la chiamano estate, il film sorpresa della Festa del Cinema di Roma. La pellicola diretta da Paolo Franchi (vincitore del Marc’Aurelio d’oro come miglior regia) che ha suscitato reazioni negative della critica, ora tenta la prova del pubblico a partire da mercoledì 21 novembre al cinema di Odeon di Bologna, grazie a Biografilm festival.

Alle 21.10 l’inizio del film, anticipato dalla presenza in sala dell’attrice protagonista Isabella Ferrari (vincitrice del Marc’Aurelio d’oro come miglior attrice) e della neo produttrice Nicoletta Mantovani. 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nina Zilli e Malika Ayane, a Bologna un duello a colpi di soul singer

next
Articolo Successivo

Italiani brava gente, all’istituto Cervi la quattro giorni sulle guerre fasciste

next