Il lancio era previsto per settembre, poi il progetto era stato apparentemente abbandonato. Ora invece l’annuncio c’è, seppur non ancora ufficiale: il Movimento arancione si farà e sarà  presentato all’opinione pubblica a dicembre. Lo ha annunciato il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, a margine di un dibattito sul tema del fine vita. “A dicembre – ha spiegato – avremo già una piccola squadra di prima linea per poter partire, ma il Movimento sta già lavorando”. Sul posizionamento politico del Movimento, chiarissima la posizione dell’ex pm: “Prescinde dalle primarie e dal Partito democratico, ma – ha spiegato De Magistris – in relazione alla legge elettorale, vedremo come collocarci nel dialogo fra i partiti e, in particolare, con il candidato vincente delle primarie Pd-Sel”.

“Ciò che più affascina – ha concluso De Magistris – è costruire un’aggregazione, una grande colazione anti cricche e anti liberismo e, dunque, in questo momento anche anti montiana che lavori per un Paese meno diseguale, più giusto, che guardi ai più deboli”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Primarie centrosinistra, Di Pietro: “Apriremo dialogo con chi vince”

next
Articolo Successivo

Crocetta chiude 13 società della Regione. Sicilia, sì a patto di stabilità

next