“La Presidente della Giunta più cara d’Italia non può fare la paladina contro gli sprechi”. Esterino Montino, Capogruppo Pd alla Regione Lazio snocciola “gli sprechi della Polverini”. Assunzioni, consulenze e vitalizi fuori controllo – dai quali, secondo il numero uno del Pd alla Pisana – “si potrebbero risparmiare 100 milioni di Euro”. “La segreteria della presidenza ha 13 membri e non 8 e se consideriamo l’ufficio di gabinetto si arriva a 25. Il personale di segreteria della Giunta è di 212 persone”, quattordici assessori esterni che assieme agli altri, beneficiano di “vitalizi aumentati di un milione di euro all’anno e dei quali – sottolinea Montino – godranno anche “i tre consiglieri mandati fuori dal Tar e dal Consiglio di Stato, grazie al nostro ricorso”. 283 sono le persone assunte per chiamata diretta dalla Giunta, dall’inizio legislatura, per un costo di circa 20 milioni di euro annui. Per il Pd sono troppi i soldi spesi in pubblicità e sponsorizzazioni: uno spreco complessivo di 10 milioni di euro”. Martedì in consiglio ragionale si svolgerà una seduta sul bilancio, che si preannuncia infuocato  di Manolo Lanaro

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Padellaro: “150 mila firme? La società civile si mobilita”

prev
Articolo Successivo

La vera storia dei rimborsi che Casaleggio voleva. Grillo disse: “Non ne so niente”

next