Da “Partite & partiti”. Calcio e società vivono di osmosi. Il Paese ha preso il marcio del calcio, il calcio il peggio dell’Italia. Un esempio? Italia-Irlanda, match che ha regalato agli azzurri la qualificazione ai quarti degli Europei di Polonia e Ucraina. 20 milioni di italiani inchiodati al televisore, soddisfazione per tutti: Rai, sponsor, Federcalcio. Contenti pure i politici. Il pareggio inaugurale con la Spagna infatti è stato festeggiato dal Presidente Giorgio Napolitano, giulivo negli spogliatoi mentre abbracciava capitan Buffon. Sul portierone però aleggia l’ombra di scommettopoli. Il dubbio è che una vittoria agli europei spiani la strada all’amnistia. La stampa, sull’onda del patriottismo, ha già dimenticato gli scandali del calcio di Oliviero Beha

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Si dimette nessuno?

prev
Articolo Successivo

Bisogna costruire Syriza anche in Italia

next