“Un anno fa io ero sinceramente interessato a comprare La7, ma Franco Bernabè era troppo preso dal suo giocattolo”. A parlare così, dal Festival della Televisione e dei Nuovi Media a Dogliani (Cuneo), è il presidente del gruppo Espresso, Carlo De Benedetti. Che continua: “Era distratto dal suo mestiere che è quello di fare la telefonia e si divertiva a seguire la televisione che era una roba del tutto trascurabile, marginale e opzionale per un’azienda di telecomunicazioni. Credo che la durezza della crisi imponga a Telecom di rivedere questa anomalia, quindi che La7 vada messa in vendita”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Anche per la Rai è l’ora dei tecnici

prev
Articolo Successivo

La tv alla prova dei nuovi media

next