All’inizio del 2012, il Governo Monti dichiarò guerra agli evasori fiscali. John Condon – ricco e spietato imprenditore in pelliccia di leopardo – forma assieme a un gruppo di superstiti la Resistenza, nel tentativo di frenare l’avanzata del nuovo, micidiale nemico: la Cyber Finanza!
Se è vero che nascondere capitali, dichiarare il minimo e sperare di farla franca è da sempre il motto di un diffuso malcostume nazionale, è altrettanto vero che la crociata messa recentemente a punto dal Governo Monti contro gli evasori fiscali tradisce la necessità di farsi vedere e sentire a tutti i costi, in tutta la sua spettacolarità.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il peso delle responsabilità

next
Articolo Successivo

Perdere l’onore

next