L’apocalisse comincia così: devi andare a lavorare, ma la macchina è ferma perché i benzinai sono in serrata. Cerchi un taxi, ma i taxisti sono in assemblea permanente. Decidi di andare a piedi, la strada è lunga, fa freddo, ti viene mal di testa.

Non puoi prendere un cachet perché i farmacisti sono in sciopero. Una cenetta? Il supermercato è vuoto perché chi dovrebbe rifornire gli scaffali sta occupando l’autostrada. Compri merce scaduta: ti muore il gatto e anche la zia Cesira. Non puoi far causa a nessuno perché scioperano gli avvocati… e poi i notai. E poi gli idraulici, gli elettricisti, i netturbini, i gestori di pompe funebri, i veterinari, gli ortopedici, i dentisti, gli architetti, i geometri, i poliziotti, i professori, le ballerine, gli assicuratori, i piazzisti, i faccendieri, i parrucchieri, i ristoratori, gli agricoltori, gli animatori, i commendatori…

È il trionfo delle categorie
. Ciascuno per la sua e contro le altre. Ciascuno con le sue ragioni, le sue opinioni, le sue fissazioni. Ciascuno per sé e nessuno per tutti. Chi l’avrebbe mai immaginato che il Paese, pur di non essere cambiato, si sarebbe disintegrato?

Il Fatto Quotidiano, 24 Gennaio 2012

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Tir, Cancellieri: “I prefetti intervengano”
Asti, arrestata la camionista tedesca

prev
Articolo Successivo

Milano, debutta stasera lo spettacolo che fa andare su tutte le furie gli ultra cattolici

next