Che cosa avremmo voluto veramente trovare, sotto l’albero di Natale, nella mangiatoia del Presepe, che cosa vorremmo scoprire nella calza della Befana? Quale incubo politico vorremmo ci fosse risparmiato nell’anno appena iniziato? Quale, fra i fioretti imposti dai burberi benefici del governo Monti, ci piacerebbe veder annullato, per grazia divina e volontà della nazione?

Io, per esempio, vorrei che, nell’anno a venire, ci fosse risparmiato il ritorno in pompa magna della dismessa Democrazia Cristiana. Modernizzata da una spolverata di tolleranza mondana, mediatizzata dal bel musetto di Casini (altro che il gibboso Giulio!), protetta, in saecula saeculorum, dall’irresistibile potenza vaticana e benedetta, di recente, dalla deprimente disponibilità bersaniana.

Fra i fioretti imposti dal Governo, chiederei, come festosa esenzione, che le lavoratrici-casalinghe-mogli-madri (tutte professioni usuranti) fossero legittimate a ritirarsi dalla prima delle quattro mansioni coperte (eventualmente anche da un paio delle altre), quando vogliono, quando ne sentono la necessità, quando sono proprio stanche.

Chiedo troppo? E voi, che cosa chiedete?

Il Fatto Quotidiano, 3 gennaio 2012

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Benefit, indennità mensile e diaria
Abbiamo il parlamento più costoso d’Europa

prev
Articolo Successivo

Napolitano difende i sindacati e chiede a Monti: “Ripensare gli ammortizzatori sociali”

next