Processo con citazione diretta per il deputato del Pdl, Marco Milanese, ex consigliere politico di Giulio Tremonti. L’udienza è stata fissata per il prossimo 21 febbraio davanti al tribunale monocratico di Roma.

Con il parlamentare dovranno comparire davanti al giudice gli altri imputati coinvolti nella vicenda che però, in base a quanto si apprende, intendono patteggiare la pena prima dell’inizio del processo. Si tratta dell’imprenditore Tommaso Di Lernia, titolare della Print Sistem e dominus di Eurotec, l’ad di Eurotec, Massimo De Cesare, l’ex consulente esterno di Finmeccanica, Lorenzo Cola, e l’ex presidente di TechnoSky, Fabrizio Testa, tutti accusati di concorso nel finanziamento illecito ai partiti. L’indagine, condotta dal pm Paolo Ielo, riguarda il filone sugli appalti dell’Enav relativo alla vendita a Eurotec di una barca da 15 metri, un Dolphin 64 della Mochi Craft acquistato in leasing (20mila euro al mese) da Milanese.

La società Eurotec è coinvolta anche in una nuova indagine su un giro di fatture false, mentre l’ipotesi di falso in bilancio è stata fatta per i commercialisti Tullio Boldrini e Stefano Gazzani, i cui nomi compaiono nelle indagini di Firenze e Perugia relativamente agli appalti dei grandi eventi del G8.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mediatrade, Berlusconi prosciolto
“I pm sono stati scandalosi”

next
Articolo Successivo

L’obiettività del Tg5

next