Duro diverbio tra Sabina Guzzanti e diversi esponenti del Pdl, ta cui Daniele Capezzone, alla conferenza stampa svoltasi presso l’Hotel Nazionale di Roma per discutere della situazione dell’ex Cinema Palazzo, occupato dagli attivisti lo scorso 15 aprile. La nota attrice, che aveva apertamente appoggiato l’occupazione dello stabile, è intervenuta a sorpresa durante l’incontro denunciando il fatto che lo stabile dovrebbe essere destinato a spazio culturale e non a una sala gioco con tanto di slot machine. Ne è nato un vivace dibattito che ha portato all’intervento delle forze dell’ordine.
Fonte video: www.uniroma.tv

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Beha, dalla No-Tav alla No-Figc

next
Articolo Successivo

Tav, Beppe Grillo a Chiomonte: “No per carità, non incitiamo le folle”

next