Il filmato in questione mostra il comizio improvvisato di Beppe Grillo a Chiomonte in Val di Susa davanti al popolo No Tav. Al minuto 11 circa, un ragazza prende il microfono per avvisare che intorno alla centrale idroelettrica “la situazione è pensate”, gli scontri tra manifestanti e polizia vanno avanti da ore, la donna conclude il suo intervento dicendo: “Ognuna agisca secondo coscienza”. Un ragazzo con una birra in mano prende la parola, è agitato, “è stata tirata giù la prima barricata” e urla ancora “ora la polizia sta difendendo la seconda”. A questo punto, Grillo strattona il ragazzo, riprende il microfono in mano: “No, queste cose fanno più male che bene al movimento” e continua “per carità di Dio, non incitiamo le folle, non incitiamo nessuno”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Scontro tra Sabina Guzzanti e Capezzone: “Stop al casinò di San Lorenzo”

prev
Articolo Successivo

Salva-Mondadori, Tremonti fa scena muta

next